ddefalco
Questo è un forum di discussione e non un sistema di messaggistica, in particolare con me.
Ciò vuol dire che ognuno che vi partecipa contribuisce alla discussione di un argomento (topic) cercando di risolvere i problemi che si pongono, con un intervento (post) che viene messo a disposizione di tutti: va pertanto inteso come un dibattito tra tutti nel quale gli interventi (e non le persone), hanno lo stesso peso.
Certamente non è una comunicazione ‘peer to peer’ con me (per fare questo esiste il ricevimento in stanza, l’email, la chat…) né tantomeno dev’essere un’esibizione del proprio sapere o non sapere (esame).

Pertanto bandiamo frasi del tipo “Ci scusiamo per eventuali errori”, “accettiamo consigli per eventuali correzioni”, peggio ancora “domanda per il professore”, …, e pensiamo sempre al “sodo”.
Concediamo alla forma, tutt’al più qualche volta, un saluto.
Domenico de Falco.

ddefalco

ING - IND 13 : DDEFALCO's Forum
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata

Condividere | 
 

 Esercizio motore 2 cilindri V

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
GIUSEPPE AVERSANO



Numero di messaggi : 2
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : GIUSEPPE AVERSANO
Data d'iscrizione : 18.03.14

MessaggioTitolo: Esercizio motore 2 cilindri V   Lun Set 08, 2014 2:18 pm

Salve a tutti, in riferimento alla prova del 21 giugno 2013 riguardante un motore con 2 cilindri a V, ho alcuni dubbi per quanto riguarda il calcolo della forza di inerzia approssimata agente su un pistone.

Si calcola con F= m p ((w)^2) r? Come faccio a calcolarla matematicamente essendo che mi da altri dati?

http://i39.servimg.com/u/f39/18/99/28/00/immagi13.png

Grazie a tutti in anticipo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lp92



Numero di messaggi : 11
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Lorenzo Polverino
Data d'iscrizione : 04.03.15

MessaggioTitolo: Re: Esercizio motore 2 cilindri V   Mar Nov 10, 2015 10:04 am

Consideriamo il caso 1: la manovella è disposta in modo tale che uno dei due pistoni si trovi al PMS. Ho allegato il disegno relativo a tale caso, e la risoluzione del punto b) relativo al pistone che si trova nel PMS.

DISEGNO:


ESERCIZIO(pag. 1, 2, 3):







Alla fine di questo esercizio vorrei esporre questo mio dubbio: Question

valutando il modulo della forza di inerzia agente sul pistone con la formula 1.2 e poi con la 1.1, (rif. file allegati) mi trovo due valori diversi (il modulo della f.in. della 1.2 maggiore del modulo della f.i. della 1.1), come c'era da aspettarselo, infatti nella 1.1 si è considerata la massa del pistone, mentre nella 1.2 la "massa alternativa", somma della massa del pistone più la massa equivalente approssimata concentrata nel piede di biella.
Mi chiedo a questo punto quale sia la "formula più attendibile", dato che la 1.2 è ricavata, come detto, dal sistema approssimato delle forze di inerzia di un manovellismo, quindi mi verrebbe da pensare che questa sia la meno attendibile proprio perchè è approssimata; d'altro canto però, sempre nella 1.2, si considera anche la parte di massa della biella(m'C) supposta concentrata in C (piede di biella) che è sommata alla massa del pistone; questo mi sembra meno approssimativo che considerare solo la massa del pistone(1.1), poichè anche la massa della biella (in particolare la massa m'C) influisce sulla forza di inerzia agente sul pistone, essendo il piede di biella collegato al pistone. Con questo ragionamento mi sembra piu' attendibile la 1.2.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
zefiroxxx



Numero di messaggi : 9
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Francesco Di Mattia
Data d'iscrizione : 16.02.09

MessaggioTitolo: Re: Esercizio motore 2 cilindri V   Gio Nov 12, 2015 4:51 pm

La relazione è giusta. Il problema sta nel definire l'acceleerazione e la massa. La prima la ricavi dal diagramma delle accelerazioni; per la seconda è necessario ricavare per la biella un sistema equivalente di 2 masse, mA ed mB,concentrate rispettivamente nel piede di biella e in un punto distante h dal baricentro della biella tale che se "a" è la distanza di mA dal baricentro deve essere mA*a-mB*h=0. Dovrà essere inoltre mA*a^2+mB*h^2=Izz e mA+mB=mbiella.
Ricavata la massa mA, la si somma a quella del pistone e si può ricavare il modulo della forza di inerzia agente su quest'ultimo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lp92



Numero di messaggi : 11
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Lorenzo Polverino
Data d'iscrizione : 04.03.15

MessaggioTitolo: Re: Esercizio motore 2 cilindri V   Ven Nov 13, 2015 12:30 pm

Ciao zefiroxxx, mi fa piacere confrontarmi con qualcuno, quindi grazie per la risposta.
Detto questo, le relazioni che hai usato tu per ricavare mA sono diverse dalle mie(intanto la tua mA corrisponde alla mia mC'), infatti facendo i calcoli mi trovo due valori diversi di tale massa. Il fatto è che io ho imposto per la biella una equivalenza statica, infatti non mi compare l' equazione del momento di in. di massa Iz. Pero' comunque l' errore % tra la mia massa e la tua è piccolo, e penso che comunque lo scopo di valutare la forza di inerzia approssimata agente sul pistone è comunque raggiunto.

Però ciò che mi premeva di più era avere risposta alla mia domanda finale, ossia quale tra la formula 1.1 o 1.2 fosse più "attendibile". Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
zefiroxxx



Numero di messaggi : 9
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Francesco Di Mattia
Data d'iscrizione : 16.02.09

MessaggioTitolo: Re: Esercizio motore 2 cilindri V   Ven Nov 13, 2015 12:56 pm

Credo che la relazione più attendibile sia la 1.2 e che la forza calcolata sia definita approssimata poichè non si tiene conto di altre forze che agiscono sul pistone.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Esercizio motore 2 cilindri V   

Tornare in alto Andare in basso
 
Esercizio motore 2 cilindri V
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [Risolto] Il motore sembra andare a 3 cilindri
» Il motore Modulare.
» Verniciare motore...
» CROMARE TUTTO IL MOTORE
» Motore da rifare.....

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ddefalco :: CORSI :: Meccanica Applicata alle Macchine-
Andare verso: