ddefalco
Questo è un forum di discussione e non un sistema di messaggistica, in particolare con me.
Ciò vuol dire che ognuno che vi partecipa contribuisce alla discussione di un argomento (topic) cercando di risolvere i problemi che si pongono, con un intervento (post) che viene messo a disposizione di tutti: va pertanto inteso come un dibattito tra tutti nel quale gli interventi (e non le persone), hanno lo stesso peso.
Certamente non è una comunicazione ‘peer to peer’ con me (per fare questo esiste il ricevimento in stanza, l’email, la chat…) né tantomeno dev’essere un’esibizione del proprio sapere o non sapere (esame).

Pertanto bandiamo frasi del tipo “Ci scusiamo per eventuali errori”, “accettiamo consigli per eventuali correzioni”, peggio ancora “domanda per il professore”, …, e pensiamo sempre al “sodo”.
Concediamo alla forma, tutt’al più qualche volta, un saluto.
Domenico de Falco.

ddefalco

ING - IND 13 : DDEFALCO's Forum
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi
Ultimi argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata

Condividere | 
 

 risoluzione meccanismo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
gianluca030692



Numero di messaggi : 11
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Indicare l'effettivo nome e cognome. Lo username può invece essere qualsiasi, purchè decente.
Galluccio Giovanni Luca
Data d'iscrizione : 08.06.15

MessaggioOggetto: risoluzione meccanismo   Ven Lug 10, 2015 5:00 pm

Salve a tutti ! vorrei sapere se vi trovate col ragionamento da me condotto. l'esercizio chiede di rappresentare una nuova posizione del meccanismo ruotando di 180 gradi in senso antiorario la manovella, per cui ho ragionato così:
nota la nuova posizione di A ,ovvero A'  , punto con il compasso in A e lo apro in modo da formare una circonferenza di raggio AB,tale la traslo in A' e traccio un arco , essa si intersecherà  in B' all'arco di circonferenza di centro in O(2) e raggio O(2)B. Punto in B raggio CB e traslo in B' tale arco interseca in C' l'arco di raggio AC e centro A'.
In C' traccio arco di raggio CD che interseca in D' la circonferenza di raggio DE e centro E. ottenendo così la nuova configurazione. Ho preferito allegare tale posizione per motivi di chiarezza, e l'ho ricalcata in rosso, vi trovate ?

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
gianluca030692



Numero di messaggi : 11
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Indicare l'effettivo nome e cognome. Lo username può invece essere qualsiasi, purchè decente.
Galluccio Giovanni Luca
Data d'iscrizione : 08.06.15

MessaggioOggetto: Re: risoluzione meccanismo   Ven Lug 10, 2015 5:01 pm

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
DanieleAre



Numero di messaggi : 4
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Daniele Arenare
Data d'iscrizione : 01.07.15

MessaggioOggetto: Re: risoluzione meccanismo   Ven Lug 10, 2015 6:48 pm

Buonasera Gianluca,

mi trovo con il tuo ragionamento e con la nuova configurazione assunta dai membri di questo meccanismo .
" />


Addendum: nella configurazione iniziale, l'inclinazione della manovella nel mio meccanismo ,rispetto al ponte O1O2 è diversa dalla tua .
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
ddefalco
Admin
avatar

Numero di messaggi : 171
Località : Napoli
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Domenico de Falco
Data d'iscrizione : 29.12.08

MessaggioOggetto: Re: risoluzione meccanismo   Ven Lug 10, 2015 7:59 pm

ragazzi anche se sembra che vi capite l'uno con l'altro, cercate di esprimervi con piu precisione.
Una crf o un arco di crf sono definiti non solo mediante il loro raggio ma anche con il loro centro.
Pertanto ogni volta che dovete dire "traccio un arco" dovete dire "di centro ... e raggio ..."
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
farinagiovanni



Numero di messaggi : 4
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Farina Giovanni
Data d'iscrizione : 25.02.15

MessaggioOggetto: Re: risoluzione meccanismo   Sab Lug 11, 2015 7:54 am

Buongiorno a tutti, posso confermarvi che anch'io mi trovo con il vostro ragionamento.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
gianluca030692



Numero di messaggi : 11
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Indicare l'effettivo nome e cognome. Lo username può invece essere qualsiasi, purchè decente.
Galluccio Giovanni Luca
Data d'iscrizione : 08.06.15

MessaggioOggetto: Re: risoluzione meccanismo   Sab Lug 11, 2015 8:33 am

chiedo scusa prof , sono stato un po frettoloso nell'esporre il ragionamento.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
gianluca030692



Numero di messaggi : 11
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Indicare l'effettivo nome e cognome. Lo username può invece essere qualsiasi, purchè decente.
Galluccio Giovanni Luca
Data d'iscrizione : 08.06.15

MessaggioOggetto: Re: risoluzione meccanismo   Sab Lug 11, 2015 8:34 am

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
gianluca030692



Numero di messaggi : 11
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Indicare l'effettivo nome e cognome. Lo username può invece essere qualsiasi, purchè decente.
Galluccio Giovanni Luca
Data d'iscrizione : 08.06.15

MessaggioOggetto: Re: risoluzione meccanismo   Sab Lug 11, 2015 8:48 am

l'esercizio chiedeva anche di dimostrare che il quadrilatero O1ABO2 fosse di Grashof per cui ho ragionato così :
dalla regola di Grashof che afferma che un quadrilatero articolato deve avere la somma del lato più grande più quello più piccolo minore o uguale della somma degli altri due lati dei membri del meccanismo, per cui il lato più corto può compiere una rotazione completa di 360 gradi intorno il suo asse di rotazione,e tenendo conto che
O1A=200mm AB=700mm BO2=500mm O1O2=900mm
applico la regola
200+900 < 700+500
è confermato che il quadrilatero è di Grashof!
O1A compie una rotazione completa quindi è una manovella
O2B non compie una rotazione completa quindi è un bilanciere
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
ddefalco
Admin
avatar

Numero di messaggi : 171
Località : Napoli
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Domenico de Falco
Data d'iscrizione : 29.12.08

MessaggioOggetto: Re: risoluzione meccanismo   Sab Lug 11, 2015 6:27 pm

guardi che la regola non è questa.

la regola è:
1) si verifica innanzitutto che il quadrilatero sia di Grashof cioé che che la somma ecc. ecc. come ha fatto lei.

se è di Grashof, possono aversi le seguenti possibilità:

  • a) che il ponte sia il lato piu corto: in questo caso allora i lati adiacenti al ponte sono entrambi manovelle e quindi (!) possono effettuare una rotazione completa rispetto al loro centro di rotazione
  • b) che il ponte sia il lato piu lungo: in questo caso allora i lati adiacenti al ponte sono entrambi bilancieri quindi (!) possono ruotare solo di archi limitati intorno ai loro centri
  • c) che uno dei lati adiacenti al ponte (cioè uno dei lati che si muovono di moto rotatorio rispetto al ponte) sia il più corto: in questo caso allora tale lato è manovella e quindi (!) solo esso può effettuare una rotazione completa rispetto al suo centro di rotazione mentre l'altro lato adiacente al ponte è bilanciere e cioé puo ruotare solo di un arco limitato intorno al suo centro


se NON è di Grashof, si può avere solo la seguente possibilità:
  • a) che i lati adiacenti al ponte siano entrambi bilancieri quindi (!) possono ruotare solo di archi limitati intorno ai loro centri
  • Tornare in alto Andare in basso
    Vedere il profilo dell'utente
    Contenuto sponsorizzato




    MessaggioOggetto: Re: risoluzione meccanismo   

    Tornare in alto Andare in basso
     
    risoluzione meccanismo
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1
     Argomenti simili
    -
    » meccanismo apertura bagagliaio/vano motore
    » Malfunzionamento meccanismo parabola destra.
    » Dite che si può fare?
    » Lista Problemi in 7 mesi: complimenti FIAT
    » Panoramica navigabile Tre cime di Lavaredo

    Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    ddefalco :: CORSI :: Meccanica Applicata alle Macchine-
    Andare verso: