ddefalco
Questo è un forum di discussione e non un sistema di messaggistica, in particolare con me.
Ciò vuol dire che ognuno che vi partecipa contribuisce alla discussione di un argomento (topic) cercando di risolvere i problemi che si pongono, con un intervento (post) che viene messo a disposizione di tutti: va pertanto inteso come un dibattito tra tutti nel quale gli interventi (e non le persone), hanno lo stesso peso.
Certamente non è una comunicazione ‘peer to peer’ con me (per fare questo esiste il ricevimento in stanza, l’email, la chat…) né tantomeno dev’essere un’esibizione del proprio sapere o non sapere (esame).

Pertanto bandiamo frasi del tipo “Ci scusiamo per eventuali errori”, “accettiamo consigli per eventuali correzioni”, peggio ancora “domanda per il professore”, …, e pensiamo sempre al “sodo”.
Concediamo alla forma, tutt’al più qualche volta, un saluto.
Domenico de Falco.

ddefalco

ING - IND 13 : DDEFALCO's Forum
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata

Condividere | 
 

 "Rotismo epicicloidale: determinazione del rapporto di trasmissione del rotismo reso ordinario To"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
L.Imperatore



Numero di messaggi : 5
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Luigi Imperatore
Data d'iscrizione : 21.05.12

MessaggioTitolo: "Rotismo epicicloidale: determinazione del rapporto di trasmissione del rotismo reso ordinario To"   Sab Ott 06, 2012 9:49 am

Guardando il video ( E-dispense - 07 RUOTEPICLOIDALI - 1 ROT EPICL ) mi è nato un dubbio riguardante il rapporto di trasmissione :

1) - quando lei dice (minuto 5.23):[ il rapporto di trasmissione To, il quale è dato per definizione da To=(w'd)/(w'a) ]
riguardante questa frase la mia domanda è


definendo
To= rapp di trasformazione a PORTATRENO FISSO e
T= rapp di trasformazione a PORTATRENO MOBILE

siccome T=(wd)/(wa) allora il rapp di trasformazione a portatreno fisso sarà To=(w'd)/(w'a) ????



2) - la seconda domanda era nella formula successiva del rapporto di trasmissione To. Nel minuto 5.43 lei dice (w'd)/(w'a)= al prodotto dei rapporti di trasmissione intermedi (ovvero) = (-ra/rb) (rc/rd).

la mia domanda è: '' si può anche scrivere direttamente che il nostro To è perfettamente uguale al solo rapporto (-ra/rd) e quindi senza includere i raggi delle ruote B e C i quali inoltre, nella formula essendo uguali si elidono l'un con l'altro???? o c'è qualche motivo per il quale è necessario includere nella formula i raggi rb e rc ?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ddefalco
Admin
avatar

Numero di messaggi : 171
Località : Napoli
Corso di appartenenza : Meccanica Applicata alle Macchine
NomeCognome : Domenico de Falco
Data d'iscrizione : 29.12.08

MessaggioTitolo: Re: "Rotismo epicicloidale: determinazione del rapporto di trasmissione del rotismo reso ordinario To"   Sab Ott 06, 2012 10:32 am

Premetto una osservazione per non dimenticarla: i raggi rb ed rc non sono uguali, come si vede chiaramente dal disegno dal momento che le linee di vista della ruota C passano sopra la ruota D. Ma questo non cambia niente nel funzionamento e nella determinazione di To.

Allora: innanzitutto essendo il rot epicl un sistema a 2 gdl non ha un suo rapp. di trasm. T a meno che non lo si renda un meccanismo (1 gdl) imponendo dall'esterno il moto ad uno dei suoi assi per esempio bloccandolo. Dire a 2gdl significa che il moto di uno dei suoi alberi (sia esso uno di quelli delle ruote ad asse fisso o quello del portatreno) è determinato solo se è assegnato il moto agli altri 2. Pertanto T non esiste.

To è il rapp. di trasmissione del rotismo visto in un sistema di riferimento solidale al portatreno, nel quale esso è un rotismo ordinario (cioè con gli assi delle ruote tutti fissi). Pertanto in questo riferimento gli alberi che ruotano sono A e B alle velocità rispettivamente w'a e w'd, ed il rapp. di trasm che viene detto To lo si trova applicando la regola valida per il rotismo ordinario, in questo caso, composto (essendoci sull'albero dei satelliti calettate 2 ruote C e D).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
"Rotismo epicicloidale: determinazione del rapporto di trasmissione del rotismo reso ordinario To"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» trasmissione (forse sarebbe meglio: comportamento su strada)
» aiuto ho dei problemi con la trasmissione anteriore e/o mozzi-gratta tutto-
» Rapporto reale o ideale con gli stupefacenti
» Trasmissione primaria
» Rapporto Peso racchetta/ altezza, peso persona.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ddefalco :: CORSI :: Meccanica Applicata alle Macchine-
Andare verso: